Non mi dilungherò sul fatto che sono evidentemente un fan accanito di Star Wars e comprare questo videogioco era indispensabile per la mia sopravvivenza nel fandom; devo dire però che non mi ha solo stupito ma è riuscito a trattenermi davanti allo schermo per molto tempo.

Penserete che se non siete amanti degli sparatutto potreste non amare il gioco ma vi sbagliereste infatti non vi nascondo che ho giocato a Call of Duty per svariato tempo ma non sono mai stato molto bravo nel multigiocatore (difatti preferivo la modalità Zombi) e la mira era davvero pessima per gli standard di questo genere di videogame, ma nonostante questo, qui su Battlefront, riesco ad avanzare nella classifica dei giocatori piuttosto velocemente, non solo nel modalità “Assalto Galattico”, che vedremo nel dettaglio più tardi, ma anche nella modalità “Assalto Caccia Stellari”, che è la mia modalità preferita per ora.

Da non trascurare è la campagna che inserisce un massiccio tassello per chiudere, almeno in parte, quello che è il cerchio che compone la saga di Guerre Stellari infatti, la protagonista, Iden Versio, viaggerà e combatterà da quando la seconda morte nera viene distrutta, sino alla resurrezione dell’impero sotto il nome di “Primo Ordine”; tutto questo è, a mia detta, una specie di grande spin-off proprio come Rogue One è stato nel 2016, infatti parla di protagonisti che non hanno a che fare con la famiglia degli Skywalker ma che in qualche modo aiutano la resistenza, l’impero, la ribellione o perfino il Primo Ordine a portare a termine certi piani, o come nel caso di Rogue One, portare, letteralmente, via dei piani.

Il gameplay è davvero vario e come dicevo prima ci sono due modalità principali, contornate da altre tre e dalla campagna, di cui aspettiamo ansiosi molti Dlc. Come spiegavo prima, la mia preferita è proprio la modalità “Assalto Caccia Stellari” in cui ci cimenteremo in una battaglia tra bene e male a bordo di X-Wing o Caccia Tie. La cosa che mi ha colpito maggiormente è che la battaglia è strutturata in maniera egregia, infatti non si tratta di un semplice conflitto in cui io distruggo una nave nemica, faccio un punto e chi fa più punti vince, ma di un qualcosa di molto più articolato, infatti il gioco di squadra è implementato alla perfezione e quasi obbligatorio da attuare, proprio come in una vera guerra; mi spiego meglio, la battaglia si divide in più fasi dove il nostro comandante ci darà degli ordini come difendere dei nostri alleati, oppure distruggere i nostri nemici, dovremo anche cercare di far cadere interi Star Destroyer che ci daranno molto filo da torcere se faremo parte della ribellione.

E’ comunque importante tener conto anche della seconda modalità principale: la modalità “Assalto Galattico”; in quest’ultima avremo l’occasione di impersonare dei veri e propri soldati, sotto forma di ribelli, stormtrooper o persino i droidi della trilogia dei prequel, avremo però “l’onore” di comandare i mitici eroi della saga tra cui i più famosi Jedi e Sith oppure anche personaggi senza abilità particolari nei film ma che si fanno valere qui nel gioco come la principessa Leia, Finn, Captain Phasma oppure Han Solo, una cosa mi ha dato un certo fastidio: dove avete lasciato Poe Dameron? Penso sia il mio terzo personaggio preferito della nuova trilogia e non me lo avete ancora messo? Spero vivamente che verrà implementato con un prossimo Dlc.

Per il resto non vi resta che giocarlo, un’esperienza magnifica che mi ha fatto rivivere, come mai prima, la saga di Star Wars, l’unico voto che mi sento di dare a questo capolavoro è 97/100 dato che il comparto grafico fa la sua porca figura con delle texture e dei personaggi così dettagliate, per non parlare dei riflessi e delle luci che mi hanno incantato (Grazie Dice). Per quanto riguarda le micro-transazioni spero non vengano rimesse dato che personalmente le odio… come tipo tutto il resto del mondo e il voto è condizionato anche da questo dato che c’è ancora questo timore non ho potuto dare 100. In qualsiasi caso altri problemi potrebbero essere il difficile avanzamento nei livelli dato che tra un livello e l’altro ci vuole molto impegno e dedizione ma per il resto è tutto molto equilibrato e i sistemi di ricompensa ottimali.

Spero di avervi entusiasmato e invogliati a provare questa magnifica opera videoludica. Se doveste avere voglia di giocare qualche volta con me facendomi sentire meno solo, il mio ID su PSN è Furio_Pop, ti aspetto! Alla prossima, con affetto, Eich!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti